OfferteOfferte
Inviare richiesta
Newsletter abbonare

Qui trovate la nostra informativa sulla privacy e le condizioni di revoca.

Prenota
Modalità galleria

Nascondi contenuto

Alpinismo, nuoto e trekking nella vostra estate a Bressanone/Plose

Alpinismo, nuoto e trekking nella vostra estate a Bressanone/Plose

Nonostante i 300 giorni di sole all’anno, anche i mesi estivi in ​​Alto Adige sono piacevolmente freschi. Montagne, torrenti e laghi rinfrescano l’aria sui pendii soleggiati. Questo è il momento ideale per mettersi in cammino in bicicletta o con i bastoncini da trekking. Particolarmente raccomandate sono l’Alta Via di Bressanone, o il sentiero panoramico della Rossalm, nel cui parco giochi, possono scatenarsi i bambini. Anche i laghi sono delle destinazioni perfette, per poter mettere le gambe in acqua dopo un tour faticoso. Per i veri amanti dell’acqua, i fiumi dell’Alto Adige si prestano non solo alla balneazione, ma anche per fare rafting e canyoning. Questa è anche la stagione delle gite in montagna, dato che dal mese di aprile in poi, la maggior parte delle baite della zona sono aperte. In una malga con un panorama meraviglioso le specialità tirolesi hanno un sapore delizioso unico! Suggerimento: Chiedete alla vostra famiglia ospitante i segreti per le escursioni più belle e le migliori baite!

Cime, laghi e gole offrono refrigerio nelle giornate calde

Cime, laghi e gole offrono refrigerio nelle giornate calde

Il clima estivo da sogno della Plose esercita il suo richiamo ancora più forte verso la montagna. Quando il caldo intenso dell’estate raggiunge le valli, una passeggiata su una delle maestose cime delle Dolomiti non offre solo refrigerio, ma anche una splendida vista sulle montagne dell’Alto Adige. Ma attenzione: anche se quando si inizia il tour in mattinata, il termometro tocca più di 20 gradi, quando si arriva in cima, può fare molto freddo a causa di nebbia e nuvole. Per questo motivo gli alpinisti esperti, anche d’estate, portano con sé guanti e berretto se devono salire a più di 2.500 metri. Chi non vuole andare così in alto, può rinfrescarsi la mente anche senza salire in quota, perché grazie ad anfratti e gole incontaminate, laghi pittoreschi, stagni naturali idilliaci e parchi acquatici, il programma estivo accontenta tutti.

Modalità galleria

Mostra contenuto